Turkana (1)Alta tensione nel nord del Kenya, al confine con l’Etiopia, dove negli ultimi mesi si sono verificati decine di morti e 60.000 profughi a causa della guerra armata per il controllo dell’acqua. L’economia si è fermata, le persone sono costrette ad abbandonare le loro case, interi villaggi vengono abbandonati. L’origine della guerra è stata la costruzione in Etiopia di alcune dighe idroelettriche che diminuiscono la quantità d’acqua fluviale che va a finire in Kenya.  Turkana-life-twoTali dighe sono state realizzate per fornire energia al Kenya, ma, così facendo, le tribù del deserto stanno pagando un prezzo troppo alto. Loro l’energia elettrica nemmeno ce l’hanno, vorrebbero solo la loro acqua per sopravvivere. Avvengono giornalmente scontri tra tribù storicamente rivali.

Niente acqua vuol dire niente agricoltura. Niente agricoltura, niente cibo. Niente cibo, carestia. Malnutrizione. Malattie. Morte. Si tratta di un letale circolo vizioso originato dalla scarsità d’acqua.

unesco waterIn questo tragico contesto di guerra, è avvenuta una scoperta sensazionale: è stata rilevata la presenza di 250 miliardi di metri cubi d’acqua sotto la superficie del deserto del Turkana, una delle aree più aride e povere dell’Africa, dove l’acqua è più preziosa del petrolio. Tale scoperta è stata realizzata dall’Unesco, tramite radar. Nella foto sulla sinistra, potete osservare un test effettuato dall’organizzazione.
Si prevede che nei prossimi anni non ci saranno più morti a causa della sete e della fame, ci sarà sviluppo socio-economico, accessibilità all’acqua, e quindi una migliore qualità di vita. Proprio l’anno scorso, nella stessa regione, era stato scoperto un giacimento di petrolio, il cui valore adesso sembra irrisorio rispetto alla scoperta di oggi.

turkanalake

Un residente di Lokitipi, villaggio nel Turkana, ha dichiarato alla BBC: “Non avete idea di cosa ciò significhi per la popolazione. Dopo anni di emarginazione, la nostra fortuna è finalmente cambiata. Prima con il petrolio e adesso con l’acqua dolce, decisamente migliore dell’acqua salata del Lago Turkana”.

Adesso il Governo deve lavorare affinché tale acqua emerga dal sottosuolo. Nella speranza che questa scoperta possa cambiare le cose a vantaggio di tutti, e che gli scontri tribali possano terminare.

Annunci

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...