Kenya-flowers-exportsLe classiche rose di San Valentino non provengono né dall’Italia né dall’Olanda, ma dall’Africa. L’Olanda infatti importa cifre impressionanti di fiori da Paesi africani, immettendole poi nel mercato europeo. Non ci credete? Leggete un po’.

L’Italia, come sapete, è esportatrice di fiori (ne esporta ogni anno un quantitativo pari a 147 milioni di euro), ma allo stesso tempo ne importa dall’Olanda una cifra ben superiore (352 milioni di euro). Ora, i fiori che provengono dall’Olanda in realtà sono stati coltivati in piantagioni africane (principalmente in Kenya, Uganda, Ecuador ed Etiopia), che in realtà sono di proprietà di società europee. Tali società esportano per il 65% in Europa.

operai-roseUn operaio Italiano addetto alla raccolta delle rose guadagna circa 10€ ogni 100 rose, mentre un operaio Keniano  guadagna circa 0,30€ ogni 100 rose. Per non parlare degli operai dell’Etiopia, che in un’intera giornata di estenuante lavoro guadagnano 0,70€.

Ma il basso salario non è il problema maggiore: allo scopo di aumentare la produzione di fiori, vengono utilizzati prodotti chimici pericolosissimi (si va dai disturbi neurologici agli aborti spontanei, sino al cancro).

Oltre che danneggiare gravemente la salute degli operai, tali prodotti inquinano l’ambiente: il suolo, l’aria, le falde acquifere. Viene poi impiegata una mole gigantesca di acqua allo scopo di irrigare le coltivazioni (50-90 m³): immaginate l’impatto di tutta questa macchina produttiva in Paesi che soffrono la siccità. Flowers-in-Kenya-002Un esempio? La società olandese Sher (la maggior produttrice di rose al mondo) ha ormai privatizzato il lago Naivasha (in Kenya). Tale lago ospitava, sino a poco tempo fa, un innumerevole quantitativo di flora e fauna, mentre oggi appare inquinato e pressoché prosciugato.

Alla fine, non c’è poi tanto romanticismo dietro una rosa. Conoscendo ciò che c’è dietro, il rosso di tali rose può ricordar più il colore del sangue che quello dell’amore.

rose-green-house

Fonti ed approfondimenti:
http://news.bbc.co.uk/2/hi/business/8513045.stm
http://www.compagniadelgiardinaggio.it/rose-e-lavoro
http://www.terranews.it/news/2010/08/dal-kenya-rose-rosse-te-belle-chimiche-e-dannose
http://www.guardian.co.uk/environment/2011/feb/14/valentines-day-roses-kenya
http://www.buongiornoafrica.it/ditelo-con-un-fiore-\
http://www.guardian.co.uk/environment/2009/mar/19/ethical-flower-bouquets
http://www.wildlifeextra.com/go/news/naivasha-roses.html#cr

Annunci

Una risposta »

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...