La settimana scorsa stavo partecipando alla mostra sull’artigianato della Tanzania, quando mi si avvicina una coppia, marito e moglie, con due bambini piccoli. La donna guarda i suoi piccoli e poi mi chiede di raccontare qualcosa sulla vita dei loro coetanei africani.

Dunque, osservando le caramelle che quei bambini stavano gustando, ho richiamato alla mia memoria un piccolo episodio: «Un giorno ci stavamo spostando in jeep, per andare da un villaggio all’altro. A metà strada ci siamo fermati presso una baracca, per acquistare un piccolo casco di banane da mangiare lungo il tragitto. Dopo averle mangiate abbiamo gettato le bucce dall’auto in corsa. Attraverso il vetro posteriore del fuoristrada, abbiamo visto che un bambino si è avvicinato di corsa alle bucce, le ha prese e le ha subito mangiate con avidità».

Dopo qualche secondo di silenzio, la madre ha detto ai suoi bambini: «Avete sentito?! E voi che buttate il cibo!». Inutile dire che quei ragazzini mi abbiano guardata contrariati, per avergli fatto meritare un rimprovero. Il disprezzo gli si leggeva nello sguardo!

Da tale breve incontro è nata l’ispirazione per l’articolo Due mondi in un pianeta, che ho pubblicato due giorni fa. 😉

Annunci

Una risposta »

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...