La profilassi antimalarica non è obbligatoria, ma è comunque fortemente consigliata. Si dice che prevenire sia meglio che curare, no? Ebbene, la malaria è una malattia curabile con poche pillole, tuttavia è buon senso prevenire i morsi di zanzara. Tale prevenzione può avvenire in tali modi, unendo cioè vari accorgimenti alla profilassi antimalarica.

Tali accorgimenti possono essere:

  • Mettere in valigia indumenti di colore chiaro e indumenti di colore scuro.
    Gli indumenti di colore chiaro devono essere a maniche lunghe – per ridurre la superficie esposta – e devono essere indossati all’alba e al tramonto, ossia in quei momenti della giornata in cui si è più a rischio di essere punti dalle zanzare. Anche il pigiama deve essere a maniche lunghe.
    Gli indumenti di colore scuro invece li si deve usare durante il giorno; possono tranquillamente essere a manica corta.
  • Spruzzare sulla pelle uno spray anti-zanzare almeno la mattina e la sera.
  • La sera, prima di andare a letto, assicurarsi che la zanzariera non abbia buchi e che sia ben salda al letto. Insomma, fate in modo che le zanzare non entrino.
  • Per quanto riguarda l’igiene personale, dovete usare prodotti inodore, o che per lo meno non emanino profumi pungenti. Prediligete prodotti neutri, non profumati. Gli odori possono attirare le zanzare.
  • La sera, un paio d’ore prima di andare a dormire, accendete una spirale anti-zanzare.
  • Quando entrate e uscite da una stanza, siate molto veloci nel richiudere subito la porta, altrimenti entreranno insetti.


Passiamo ora al discorso sulla profilassi antimalarica; i farmaci più usati sono:

  • Lariam
  • Malarone
  • Clorochina + Paludrine
  • Farmaci alternativi in caso di allergie a quelli sopra elencati: Bassado e Miraclin.

Nessuno di essi vi garantisce una copertura del 100%, quindi la protezione restante dovete crearvela voi, attraverso gli accorgimenti elencanti pocanzi.
Che io sappia, il farmaco più usato è il Malarone. Il Lariam, sebbene sia il farmaco che dia la più alta copertura, è quello che dà con più frequenza effetti indesiderati, inoltre è anche un po’ pesante per l’organismo. La profilassi che io e il resto del gruppo abbiamo usato quest’anno è Clorochina insieme a Paludrine, che è un farmaco “di terza scelta” –  se così si può dire –  in quanto offre un po’ meno protezione rispetto agli altri due, ma è più leggero.
La profilassi antimalarica va iniziata prima della partenza, durante il viaggio, nonché si continua dopo il ritorno.
Ovviamente fatevi consigliare sempre dal vostro medico, anche per ulteriori dettagli.

Annunci

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...